Mac mouse

Meglio Mac o Windows? Che il match abbia inizio

E così avete deciso di addentrarvi in un campo minato. Vi siete ficcati esattamente nel mezzo di uno scontro che vede, dall’una e dall’altra parte, la partecipazione di agguerriti sostenitori e di accaniti detrattori. Roba da far impallidire il più acceso derby calcistico di sempre. Ma voi volete sapere, a tutti i costi, anche sapendo che dovrete prendere una posizione: meglio Mac o Windows?

Una domanda che da sola vale a infiammare gli animi. Da un lato ci sono gli aficionados della Mela morsicata che vedono in Cupertino la nuova terra promessa dell’informatica, capitale di un mondo senza errori di sistema né antivirus. Dall’altro ci sono i revolucionarios dell’open source, paladini che fanno del sistema aperto, della condivisione e della personalizzazione i propri ideali.

Uno scontro senza tregua combattuto a suon di prestazioni, cronometri, pixel, frequenza di clock, porte USB e lettori DVD. Dove ognuno dei partecipanti non esita a rinfacciare all’altro mancanze, pecche e difetti. E spesso non ci si riferisce soltanto alle macchine. Volendo però si può provare a fare un po’ di chiarezza tra questa sfilza di parole a volte incomprensibili. Cercando di elencare nella maniera più oggettiva possibile i pregi di entrambi i sistemi:

Mac:
Semplicità: questo è uno dei grandi cavalli di battaglia di Cupertino, che sforna sistemi molto intuitivi e immediati dal punto di vista dell’utilizzo (e anche accattivanti esteticamente, c’è da dirlo);
Il sistema operativo che preferite: su un Mac potete installare qualunque sistema operativo e girerà sempre perfettamente;
Più affidabile di così: l’hardware è tutto made in Apple, può contare su uno sviluppo e un miglioramento costante cominciati circa quarant’anni fa, i virus non lo scalfiscono nemmeno e funziona tutto alla perfezione, senza (quasi) mai un crash o un intoppo;
Una dote tanto ricca: non appena tirato fuori dalla scatola (e collegato alla corrente) un Mac non soltanto è già pronto per essere usato ma fornisce anche una miriade di programmi, già belli e pronti.

Windows:
Il computer come più vi piace: un PC per natura è una macchina modulare, e con Windows potete sbizzarrirvi a personalizzare il computer come meglio vi pare, aggiungendo o sostituendo componenti in base alle prestazioni e alla performance che desiderate;
Anche il costo ha la sua importanza: se da un lato esistono anche dei PC a costi stellari, dall’altro è molto più semplice procurarsi un computer Windows con buone (se non ottime) prestazioni a prezzi molto contenuti, e non è una caratteristica da sottovalutare;
Quanti programmi: qui sono i numeri a parlare, i programmi a disposizione per ambiente Windows non si contano nemmeno;
Gaming prima di tutto: e allo stesso modo non esiste un solo videogioco che non preveda una versione per ambiente Windows.

Allora meglio Mac o Windows? Sembra quasi una presa in giro ma in realtà una risposta non c’è. Date un’occhiata ai pregi appena elencati, soppesate cosa per voi è veramente importante e poi potrete fare la scelta giusta. E a questo punto sarete anche voi pronti a partecipare alla tenzone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *