Isolamento termico

Quali lavori edili effettuare per migliorare la casa?

È importante effettuare i lavori per la manutenzione della casa per viverla in comodità e adattarla alle tue esigenze. Tuttavia, spesso per questioni economiche o mancanza di tempo, si rimandano alcuni interventi necessari. Questo può creare delle problematiche che, in futuro, potranno essere difficili da risolvere. Ecco, quindi, alcuni dei lavori più importanti per migliorare e rendere più confortevole la casa.

Sostituisci regolarmente le tegole

La copertura della casa è sempre esposta al vento o altre intemperie e quindi si deteriora facilmente. Per questo motivo la sostituzione delle tegole è un intervento da svolgere periodicamente. Si consiglia di effettuare un controllo almeno una volta all’anno per valutare se le tegole si siano danneggiate o spostate. Se è necessario sostituirne molte, considera l’installazione di un rinforzo da posizionare alla base che permetta alle tegole di avere maggiore resistenza.

Controlla gli impianti

Non bisogna dimenticare di controllare periodicamente tutti gli impianti presenti in casa, soprattutto quello termico necessita di frequenti controlli di efficienza. Tra questi, la prova dei fumi, obbligatoria per legge, va effettuata ogni anno. Consiste in un’analisi della combustione della caldaia per verificare la concentrazione di ossido di carbonio e l’indice di fumosità. In questo modo, otterrai un impianto perfettamente funzionante, sicuro e contribuirai alla riduzione dell’inquinamento atmosferico.

Verifica la qualità degli infissi

Avere degli ambienti isolati è molto importante sia per una questione di comfort che di risparmio. Le infiltrazioni d’aria, infatti, oltre ad essere molto fastidiose, influenzano le temperature interne, che spesso diventano difficili da gestire. Questo porta a un maggior uso di termosifoni e condizionatori che causerà un aumento delle bollette. Per questo motivo è importante controllare frequentemente la tenuta delle finestre e delle porte per essere sicuri che siano in perfetto stato e non presentino spifferi. Se gli infissi sono datati meglio sostituirli con quelli in PVC, materiale isolante e duraturo nel tempo.

Realizza un sistema di isolamento

La coibentazione della casa, come già detto sopra, è molto importante. Se gli ambienti non sono perfettamente isolati, dovrai impiegare maggiore energia per riscaldare le stanze. Per risolvere questo problema è consigliabile l’installazione del cappotto termico. Questo sistema consiste nell’applicazione di pannelli isolanti, in pvc o materiali naturali come il sughero, sulle pareti della casa. Questi possono essere posizionati all’esterno o all’interno a seconda delle tue necessità e della fattibilità dell’intervento. In questo modo vedrai dimezzare i consumi energetici del 45% e otterrai maggior comfort.

Scegli una pavimentazione nuova

I pavimenti di casa, spesso, presentano delle crepe o semplicemente non si addicono più allo stile della stanza. Sostituirli non è un lavoro complesso e, se richiedi l’aiuto delle imprese edili, verrà realizzato in poco tempo. Per ottenere il massimo da questo intervento è possibile posizionare uno strato isolante al di sotto delle nuove piastrelle che, come per il cappotto termico, consiste nell’applicazione di pannelli, solitamente in poliestere estruso. Per la pavimentazione ricorda di scegliere materiali di alta qualità: anche se l’investimento iniziale sarà più alto, in questo modo potrai essere sicuro di ottenere un risultato duraturo nel tempo.

Pubblicato in Casa